Presentazione e consigli acquisto e dubbi amletici

(ovvero: Newcomers, presentatevi e vi daremo il Penvenuto)

Moderatori: RST'72, Haran Banjo

Rispondi
nima74
Messaggi: 25
Iscritto il: 2/11/2017, 19:26
Moto posseduta: ducati st3

Presentazione e consigli acquisto e dubbi amletici

Messaggio da nima74 » 3/11/2017, 12:45

Salve a tutti,
Sono nuovo del forum e mi sono iscritto perché avrei intenzione di comprare una futura ma leggendo in giro mi sono venuti alcuni dubbi e vorrei da voi alcuni consigli. Spero di avere inserito il messaggio nella sezione giusta.
Vado sul pratico. Ho trovato una moto che non mi dispiacerebbe, in ottime condizioni e con circa 25000 km. Parlando con il proprietario è uscito che il cruscotto è stato cambiato con uno usato e quello attuale indica 44000 km. È possibile questa cosa?
Sempre il proprietario mi ha detto di aver già modificato l'impianto elettrico, cambiato la batteria con una al litio e sostituito il filtro aria e messo uno scarico aperto. Sono modifiche che possono dare problemi in futuro?
Mi ha infine detto che dovrò presto cambiare le bobine perché il motore inizia a scoppiettare. È corretto?
Infine l'ultimo è più annoso dubbio: il cuscinetto del mozzo della ruota posteriore è un ricambio che ancora oggi si trova in commercio o essendo la moto fuori produzione non si trova più? So già che il pezzo ha un costo molto alto ma vengo da una ducati che fra regolazione valvole e cinghie mi fa già spendere parecchio, quindi non sarebbe un problema insormontabile.
Grazie per tutto l'aiuto che potrete darmi.

Avatar utente
Greywolf
Docente Emerito in Tetrapiloctomia
Messaggi: 25412
Iscritto il: 15/7/2003, 22:04
Moto posseduta: Fazermilf, Stromzilla etc
Località: Bologna e in giro per il mondo

Re: Presentazione e consigli acquisto e dubbi amletici

Messaggio da Greywolf » 3/11/2017, 13:45

Ciao Nima, penvenuto e no, non hai azzeccato la sezione giusta :asd:

Ma non c'è problema, si sistema subito :-1

Quanto alle domande:


forse
no


:-31


Se poi sarai più esaustivo dicendoci da dove scrivi, e di quale futura stai parlando (perchè ce ne sono si e no 5 in giro, e le conosciamo quasi tutte), magari possiamo aiutarti meglio :-32
In data 29/06/2012, Lupin ha scritto: "Mi tira il culo dirlo ma devo dare ragione al Grey! "

:coz: :lupino: :-banana :coz: :lupino: :-banana :coz: :lupino: :-banana

Avatar utente
Gig81
Site Admin - GranCapGalatticoMegaFarabut
Messaggi: 21352
Iscritto il: 2/9/2004, 15:41
Moto posseduta: Ducati Multistrada 1000DS
Località: Polignano a Mare (Bari)
Contatta:

Re: Presentazione e consigli acquisto e dubbi amletici

Messaggio da Gig81 » 3/11/2017, 14:01

nima74 ha scritto:
3/11/2017, 12:45
vengo da una ducati che fra regolazione valvole e cinghie mi fa già spendere parecchio
Io sono passato ad una ducati e spendo meno :biggrin: :biggrin: :biggrin:

Benvenuto!
Alle domande tecniche risponde in dettaglio il nonno, le modifiche elencate sono quasi obbligatorie (a parte il cruscotto), anche per le bobine è stata trovata di recente una soluzione. Il problema vero resta il cuscinetto ma ci si sta muovendo anche in quel senso.

Per il resto se ci dici qualcosa in più di questa futura (dove si trova, colore ecc) probabilmente riusciamo a risalire alla sua storia.

Tornando ai costi di manutenzione, quello da mettere di sicuro in conto è la sostituzione della batteria del cruscotto ogni 2 anni o 20.000 km, purtroppo non è ricaricabile, se cerchi nel forum trovi tutti i dettagli.

:-7
Immagine
Pensa al Gig, quanta pazienza ce vo', eppura ha trovato una moto che non è un taxi, un forum che lo ama, e persino una Gigga per quando la connessione è down... Se non è un Dio buono e giusto, quello...
Greywolf

Avatar utente
superale0
millone
Messaggi: 2251
Iscritto il: 24/1/2009, 20:18
Moto posseduta: Aprilia Futura Rst 1000
Località: Valdagno (VI)

Re: Presentazione e consigli acquisto e dubbi amletici

Messaggio da superale0 » 3/11/2017, 14:08

Ciao Nima benvenuto. Il Nonno Piga saprá rispondere a ogni tuo dubbio. Io non posso altro che consigliarti questa che per me é una moto.che nonostante l'etá é comoda e spettacolarmente stupenda.

Da dove scrivi?
Pep Perego Tuareg a Batteria e rotelline :-) (1990) Peogeut 103 (1996) - Oxford 50cc (travasi 3 marce con mitica simonini) (1998) - Aprilia RS 125 34CV (2001) - Kawasaki ZXR 750 M (2005) - Aprilia Futura RST 1000 (2009)... (Se vedrà)

Avatar utente
RST'72
Karotino
Messaggi: 13338
Iscritto il: 15/7/2003, 13:26
Moto posseduta: RST 1000 Futura-Futurina 115
Località: Osio Sopra (BG)

Re: Presentazione e consigli acquisto e dubbi amletici

Messaggio da RST'72 » 3/11/2017, 14:28

Intanto benvenuto.
Ho trovato una moto che non mi dispiacerebbe, in ottime condizioni e con circa 25000 km. Parlando con il proprietario è uscito che il cruscotto è stato cambiato con uno usato e quello attuale indica 44000 km. È possibile questa cosa?
Si, è possibile, se è stato cambiato il cruscotto il kilometraggio è diverso dall'effettivo., ma mi suona strano il fatto che abbia solo 25.000 km, essendo una moto turistica è fatta per viaggiare e non per prendere polvere in garage come la mia ora...e comunque, anche ne avesse il doppio non cambia nulla, il motore è più che affidabile e sopporta ben oltre i 100.000 km.
Sempre il proprietario mi ha detto di aver già modificato l'impianto elettrico, cambiato la batteria con una al litio e sostituito il filtro aria e messo uno scarico aperto. Sono modifiche che possono dare problemi in futuro?
La modifica all'impianto di ricarica è sicuramente indispensabile, ma se fatta bene. Hanno avuto infatti quasi tutti problemi di ricarica le Futura che conosco. Batteria al litio alcuni le montano senza problemi da tempo. Scarico aperto cosa indendi? Triangolone modificato o GPR - Staintune ecc...?
Mi ha infine detto che dovrò presto cambiare le bobine perché il motore inizia a scoppiettare. È corretto?
Per le bobine, se da cambiare, non ci sono problemi (costo a parte) puoi montare le originali oppure fare la modifica che ha fatto piegachetipassa alias nonno alla sua e ad altre due o tre Futura.
Infine l'ultimo è più annoso dubbio: il cuscinetto del mozzo della ruota posteriore è un ricambio che ancora oggi si trova in commercio o essendo la moto fuori produzione non si trova più? So già che il pezzo ha un costo molto alto ma vengo da una ducati che fra regolazione valvole e cinghie mi fa già spendere parecchio, quindi non sarebbe un problema insormontabile.
A parte il costo proibitivo per ora si trovano ancora, per ora...
RST'72 alias Cibbernau alias Biondo alias Capello
FUTURINA 115

Avatar utente
piegachetipassa
Multistradista nel cuore
Messaggi: 9123
Iscritto il: 18/9/2008, 16:24
Moto posseduta: Aprilia Futura Pegaso Ie
Località: Casalmaggiore (CR)

Re: Presentazione e consigli acquisto e dubbi amletici

Messaggio da piegachetipassa » 3/11/2017, 14:44

nima74 ha scritto:
3/11/2017, 12:45
Salve a tutti,
Sono nuovo del forum e mi sono iscritto perché avrei intenzione di comprare una futura ma leggendo in giro mi sono venuti alcuni dubbi e vorrei da voi alcuni consigli. Spero di avere inserito il messaggio nella sezione giusta.
Vado sul pratico. Ho trovato una moto che non mi dispiacerebbe, in ottime condizioni e con circa 25000 km. Parlando con il proprietario è uscito che il cruscotto è stato cambiato con uno usato e quello attuale indica 44000 km. È possibile questa cosa?
Sempre il proprietario mi ha detto di aver già modificato l'impianto elettrico, cambiato la batteria con una al litio e sostituito il filtro aria e messo uno scarico aperto. Sono modifiche che possono dare problemi in futuro?
Mi ha infine detto che dovrò presto cambiare le bobine perché il motore inizia a scoppiettare. È corretto?
Infine l'ultimo è più annoso dubbio: il cuscinetto del mozzo della ruota posteriore è un ricambio che ancora oggi si trova in commercio o essendo la moto fuori produzione non si trova più? So già che il pezzo ha un costo molto alto ma vengo da una ducati che fra regolazione valvole e cinghie mi fa già spendere parecchio, quindi non sarebbe un problema insormontabile.
Grazie per tutto l'aiuto che potrete darmi.

Eccomi!!!
Scusa del ritardo!!! :ops: :ops:

La Futura non è una moto, è la moto!!!
unica e ineguagliabile!!!


Detto quest: di dove sei???

La moto per eccellenza dove l'hai trovata??

Cambio del cruscotto.....mmmmmmmm perchè??? Va bè, questo non è un problema

Per l'impianto elettrico bisogna vedere come è stato fatto, fino ad d'ora tutte quelle che sono passate dalle mie mani, era già stato fatto, ma non correttamente.

Altra cosa importante, bisogna vedere sotto il serbatoio se è già stato sostituito il raccordo a sgancio rapido con uno in ottone

La batteria al litio sicuramente è ottima

Scarico aperto cosa intendi? è stato tolto il triangolone per mettere quei orrendi tubi da irrigazione?
Anche con il triangolone si puo dargli un bel soud

Per le bobine non è detto che siano da cambiare, (almeno non tutte 4) per gli scoppiettii molto facile che siano i tubicini sotto l'airbox.
Comunque sulla mia e a qualcun altro ho montato bobine automobilistiche che danno una maggiore fluidità ai bassi regimi.

Per il cuscinetto mozzo, è vero che ha un costo elevato, ma con i dovuti accorgimanti puoi fare tranquillamente sui 70k o anche più.

Le manutenzioni, sei abituato a farle tu, o ti devi rivolgere a una officina??
Dico questo perchè è molto semplice lavorare su questa moto, ma se non la conisci è altrettanto facile fare danni e ormai è stato accertato che nemmeno le officine Aprilia conoscono questa moto, quindi se hai un po di manualità ti posso sempre guidare passo passo.
Una volta queste operazioni diventa una moto affidabilissima
APRILIA nel CUORE NELL' ANIMA!!
:nonno:

Avatar utente
piegachetipassa
Multistradista nel cuore
Messaggi: 9123
Iscritto il: 18/9/2008, 16:24
Moto posseduta: Aprilia Futura Pegaso Ie
Località: Casalmaggiore (CR)

Re: Presentazione e consigli acquisto e dubbi amletici

Messaggio da piegachetipassa » 3/11/2017, 14:49

Dimenticavo di dire che la mia ha già superato i 120k anche se non li dimostra
APRILIA nel CUORE NELL' ANIMA!!
:nonno:

nima74
Messaggi: 25
Iscritto il: 2/11/2017, 19:26
Moto posseduta: ducati st3

Re: Presentazione e consigli acquisto e dubbi amletici

Messaggio da nima74 » 4/11/2017, 15:57

Ciao a tutti e grazie per le risposte.
Mi chiamo Francesco e sono di Roma. Al momento ho una ducati ST3 che tre anni fa comprai al posto di una RST perchè mi dava idea di maggiore affidabilità, essendone state vendute di più ma il cuore mi rimanda sempre alla RST.
Quella che ho visto io è bianca e sta su al nord quindi per me sarebbe una decisione importante.
Il proprietario mi è sembrato un amante del mezzo e mi ha detto di avere fatto molte modifiche alla moto e dei avere tutti i pezzi originali.
Leggendo nel vostro forum ho scoperto che nel corso degli anni avete trovato tutta una serie di modifiche necessarie alla buona manutenzione ed efficienza della moto ma ho sbattuto contro il problema del cuscinetto del mozzo posteriore che "è un concentrato di elettronica" e che non esiste nè esisterà mai commerciale.
Quindi mi chiedevo se oggi il gioco valesse la candela. Anche perchè a Roma meccanici che sanno mettere le mani su una desmo ci sono ma meccanici aprilia?
Grazie ancora per l'aiuto che mi state dando.

Avatar utente
piegachetipassa
Multistradista nel cuore
Messaggi: 9123
Iscritto il: 18/9/2008, 16:24
Moto posseduta: Aprilia Futura Pegaso Ie
Località: Casalmaggiore (CR)

Re: Presentazione e consigli acquisto e dubbi amletici

Messaggio da piegachetipassa » 5/11/2017, 09:02

Ancora sta fobia del cuscinetto!!!!
é un cuscinetto normalissimo, (a parte il costo)con la variante di una banda magnetica per la lettura della velocità.
Comunque stiamo lavorando per risolvere anche quest0 problema a un costo accettabile, ma un problema che potrai avere dopo i 70 k, ma come già ti dicevo una manutezione in questo senso ritarda ulteriormente il problema.
Se la moto si trova qui al nord e me la vuoi lasciare una settimana ti faccio tutti i controlli del caso e quando la porti a casa dovrai preoccuparti solo dei cambi olio.
Un altro futurista di Taranto disperato mi ha portato su la moto ed ora è contentissimo della moto.
Se mi chiedi se vale la candela non posso che risponderti SIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII!!!!!!!!!!!!!!!!!
Non cambierei la Futura con nessuna altra moto attualmente in commercio
APRILIA nel CUORE NELL' ANIMA!!
:nonno:

nima74
Messaggi: 25
Iscritto il: 2/11/2017, 19:26
Moto posseduta: ducati st3

Re: Presentazione e consigli acquisto e dubbi amletici

Messaggio da nima74 » 5/11/2017, 23:13

Ciao nonno! (mi permetto di chiamarti così perché nello studio dove lavoravo era anche il mio soprannome). Grazie per la risposta perché sono in lotta con mia moglie che ha paura che la moto non sia affidabile. Io mi sono innamorato della rst nel momento esatto in cui la vidi la prima volta in strada ma ho sempre avuto qualche timore nel prenderla. Da quanto ho capito la moto nacque con alcuni problemi di gioventù che non furono mai risolti in quanto la moto andò precocemente fuori produzione ma che possono tranquillamente essere risolti artigianalmente.
Per quanto possibile ho sempre manotenuto le mie moto personalmente tranne che per le operazioni che richiedevano l'apertura del motore quindi se mi dici che la manutenzione ordinaria non è complessa (per capirci non come ducati che ti costringe ogni 20k km ha cambiare le cinghie ho a smontare mezza moto per cambiare la batteria) mi togli un po' di ansia.
Andando al sodo la moto che ho visto si trova su subito, sta a Belluno ed è bianca (se non è stata già venduta). Il proprietario attuale gli ha fatto molti lavori (impianto elettrico, batteria al litio, frecce a led, scarico aperto e filtro aria, e non so cos'altro) e ha tutti i pezzi originali. La moto dovrebbe avere 25k km ma essendo stato cambiato il cruscotto ne indica 44k. Il cambio del cruscotto è il colore bianco si devono al fatto che la moto, originariamente nera rimase per lungo tempo ferma. Quando gli chiesto dei tagliandi mi ha detto che tutta la manutenzione l'ha sempre fatta lui è che la prossima cosa da cambiare sono le bobine. A me è parso affidabile ma chiedo a te un vostro parere, magari la conosci pure. Grazie inoltre per la disponibilità per il controllo del mezzo. Che tu sappia a Roma c'è qualcuno che sa metterci le mani sopra per il lavori più complessi?
Grazie
Francesco

Avatar utente
Greywolf
Docente Emerito in Tetrapiloctomia
Messaggi: 25412
Iscritto il: 15/7/2003, 22:04
Moto posseduta: Fazermilf, Stromzilla etc
Località: Bologna e in giro per il mondo

Re: Presentazione e consigli acquisto e dubbi amletici

Messaggio da Greywolf » 6/11/2017, 06:31

nima74 ha scritto:
5/11/2017, 23:13
Che tu sappia a Roma c'è qualcuno che sa metterci le mani sopra per il lavori più complessi?
C'è il nonno.

E basta :-31

Ma a Roma come ottimissimo consulente c'è Derf, che ti aspetta sulle rive dell'azzon :mrgreen:
In data 29/06/2012, Lupin ha scritto: "Mi tira il culo dirlo ma devo dare ragione al Grey! "

:coz: :lupino: :-banana :coz: :lupino: :-banana :coz: :lupino: :-banana

Avatar utente
piegachetipassa
Multistradista nel cuore
Messaggi: 9123
Iscritto il: 18/9/2008, 16:24
Moto posseduta: Aprilia Futura Pegaso Ie
Località: Casalmaggiore (CR)

Re: Presentazione e consigli acquisto e dubbi amletici

Messaggio da piegachetipassa » 6/11/2017, 08:10

Confermo che dopo aver fatto quelle piccole modifiche ormai arcinote, ma che con il tempo (dato anche dal fatto che quasi tutte le futura del forum sono già passate sotto le mie mani) ho notevolmente migliorato, poi è una moto affidabilissima e molto comoda per lunghi viaggi in 2.
La mia è attualmente a 120K, ma se resisto (data l'età) fisicamente il mio obbiettivo è di arrivare a 200k.
Se decidi di prenderla e vuoi passare di qui possiamo dargli un occhio insieme, ma se vuoi fare da solo puoi sempre chiamarmi per avere una guida anche passo passo.
Poi come giustamente dice il nostro vecchio lupo a Roma c'è il mitico Derf che puo darti una mano
APRILIA nel CUORE NELL' ANIMA!!
:nonno:

Avatar utente
Gig81
Site Admin - GranCapGalatticoMegaFarabut
Messaggi: 21352
Iscritto il: 2/9/2004, 15:41
Moto posseduta: Ducati Multistrada 1000DS
Località: Polignano a Mare (Bari)
Contatta:

Re: Presentazione e consigli acquisto e dubbi amletici

Messaggio da Gig81 » 6/11/2017, 09:16

A Roma hai Derf e mezzo club del V60 compreso Gabro che ha un'officina da quel che mi pare di capire con tanto di banco prova... quindi sotto quel punto di vista sei più che coperto.

Future bianche a belluno però mi sa che da quì non sono mail passate...
Immagine
Pensa al Gig, quanta pazienza ce vo', eppura ha trovato una moto che non è un taxi, un forum che lo ama, e persino una Gigga per quando la connessione è down... Se non è un Dio buono e giusto, quello...
Greywolf

Avatar utente
Shorty
tre&50
Messaggi: 431
Iscritto il: 5/12/2016, 16:01
Moto posseduta: SST 125, ZR7, Aprilia Futura
Località: Sistiana, Trieste

Re: Presentazione e consigli acquisto e dubbi amletici

Messaggio da Shorty » 6/11/2017, 12:16

CIAO NIMA E BENVENUTO!!! già il fatto che sei del '74 è cosa buona e giusta!!
io sono tra gli ultimi arrivati, Futura presa a metà gennaio 2017 e ci ho fatto più di 15000! mi ha già lasciato a piedi ma il nonno è venuto a prendermela e l'ha coccolata e aggiustata (modifica impianto elettrico)
Confermo al 1000x1000 quello che dicono tutti: NON PORTARLA DA UN OFFICINA APRILIA a meno che non sia stata testata e approvata dai presenti. Io per comodità mi sono affidato all'officina locale Aprilia e mi hanno prima trattato (pensavo) bene (ma non avevano fatto altro che cambiare olio) e poi mi hanno alesato lo sfintere senza troppi complimenti, facendo quasi dei danni.
Per il resto... moto meravigliosa! Una goduria dappertutto! ha tutte le regolazioni di una moto da strada con la comodità di una super turistica! ha un'anima indubbiamente sportiva, ma ti fai 400 km in 2 e ti sembra di esser stato sul divano di casa!

nima74
Messaggi: 25
Iscritto il: 2/11/2017, 19:26
Moto posseduta: ducati st3

Re: Presentazione e consigli acquisto e dubbi amletici

Messaggio da nima74 » 6/11/2017, 18:24

Grazie a tutti, ora ho le idee un pò più chiare. Da quanto ho capito ho scovato una RST che non conoscete. Il proprietario, al telefono, mi è sembrato come il nonno e mi ha detto che sta vendendo la sua moto solo per sopraggiunti problemi di salute.
Mi domandavo, se qualcuno di voi è di Roma potremmo incontrarci? (spero si possa chiedere nel forum) Magari in due riusciamo a dirimere i dubbi mia moglie.
Grazie ancora per tutto il supporto.
P.s.: Nonno, dove abiti? Almeno nel caso saprei dove portare la moto se necessario. grazie

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti